Il laboratorio di scrittura creativa è organizzato in un ciclo di 12 incontri settimanali dove, passo dopo passo, si entra nel bosco frusciante della narrazione e dei testi letterari.

È un percorso dove non ci si limita solo alla parola scritta e alla forma-libro, perché il testo viene analizzato e messo a nudo anche nelle diverse modalità che assume sullo schermo cinematografico o sul palcoscenico di un teatro scoprendo così come, ormai, ciascuna contamini le altre.
Un viaggio sorprendente dedicato a aspiranti scrittori, lettori accaniti o semplici curiosi che hanno voglia di scoprire perché, ancora oggi, abbiamo così tanto bisogno delle storie.

Informazioni

Il laboratorio ha cadenza settimanale e ogni incontro ha la durata di circa 2 ore e mezza. Un terzo dell’incontro è riservato alla discussione dei testi prodotti.

È prevista la creazione di un gruppo privato su Facebook per consentire la condivisione di materiale e estendere le attività del laboratorio anche al di fuori degli incontri.

DocenteMarco Valente, Copywriter e Sceneggiatore
Partecipanti: minimo 5 / massimo 10
Costo: 250,00 euro (frazionabili) | 50,00 all’iscrizione

L’avvio del laboratorio è previsto al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

In caso di assenza è possibile recuperare parzialmente la lezione, previo accordo con il docente. Verranno comunque forniti tutti i materiali della lezione.
Corsi aperti ai soci dell’associazione.

Location

Il laboratorio si svolge in una casa privata, sede dell’associazione, dove è garantito il distanziamento fisico e la santificazione negli spazi comuni.

Per partecipare al corso è necessario esibire il Green Pass secondo normativa e indossare la mascherina in tutti i luoghi al chiuso.

Calendario 2022/23

12 incontri settimanali, ogni giovedì dalle 19.00 alle 21.30

Giovedì 22 settembre 2022 – presentazione
Giovedì 6 ottobre 2022 – inizio corso

Richiedi informazioni

Inserisci i tuoi dati per rimanere aggiornatə sulle prossime date.
L’avvio del laboratorio è previsto al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono


    Preferenza per lo svolgimento
    In sede (Roma)On-line

    Come ci hai conosciuti (facoltatico)

    Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. N.196 del 30 Giugno 2003 e all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

    Domanda di sicurezza

    Programma

    #1 – Creatività e narrazione

    Perché abbiamo bisogno delle storie: come nascono e come riconoscerle
    Lo statuto linguistico: realtà e rappresentazione. Fonazione e racconto. Mnemosyne e la memoria attiva. Dati, organizzazione e rielaborazione. Di che creatività parliamo quando parliamo di creatività? Realtà e interpretazione. Realtà e desiderio. Cosʼè un racconto? Come è fatto un racconto?

    #2 – Cacciatori di storie

    La visione e il punto di vista: dal tema al soggetto, dal soggetto alla trama
    Perché raccontare? Dal tema allʼidea. Dallʼidea alla metafora. Dalla metafora al racconto. Da dove partire: un tema+una domanda+una metafora. Dove si annidano le storie. Dosa succederebbe se… Perché accadono le cose (aition). Come raccontare? Una scelta di genere (forse). Titoli e temi.

    #3 – Strutture

    Trame, intrecci e altre complicazioni
    Fabula, storia e soggetto. Le fasi. Narrare significa strutturare. Trama e ordito. Il viaggio dellʼeroe. Orditi codificati e trame fantasiose. Il paradigma di Field. Lʼimmagine di un fatto è essa stesso un fatto. La creazione del mondo. Intreccio, discorso e scaletta. Gli snodi narrativi. La cicogna di Blixen. Cosa offre lʼintreccio. Storie dʼazione e storie di personaggi. Il rapporto protagonista/obiettivo. Il mac guffin.

    #4 – Io narrante e io narrato

    Voci, punti di vista e drammaturgia della parola
    Narratore e voce narrante. Il tempo del discorso. Il punto di vista grammaticale. Il punto di vista atmosferico. Tecniche di descrizione. Drammaturgia della parola. Registri linguistici e toni di voce.

    #5 – Lʼincipt

    Lʼassassino è allʼinizio
    La miglior difesa è l’attacco. Incipit lenti. Esordio. Incipit veloci. Media res. Variazioni.

    #6 – Lʼexplicit

    Lʼassassino era allʼinizio (ma era lui davvero?)
    Progettualità della fine. Finali in battere forti. Finali in battere deboli. Finali in levare.

    #7 – Nelle maglie della trama

    Schidionate, incastonature, clessidre e digressioni
    Intrecci. Schemi narrativi. Plot e subplot.

    #8 – Descrizioni

    Luoghi, oggetti, ambienti: scritture visive e evocazioni sonore
    Lʼambiente. Spettatori e attori. La scena popolata. Digressioni e specificazione debole. Gli oggetti. Descrizioni filmate e descrizioni raccontate.

    #9 – Personaggi

    Eroi, infami, tinche e pochi di buono
    Personaggio e personaggi. Come si costruisce un personaggio. Caratteri. Interazioni. Tecniche.

    #10 – Lʼinterazione verbale

    Sticomitia, dialoghi e chiacchiere varie
    La voce tra realtà e finzione. Regole da seguire. Errori da evitare. Interazioni a due (o più di due). Monologhi.

    #11 – Lʼinterazione dinamica

    Azioni, reazioni, meccanismi, tiranti e bombe a orologeria
    Meccanismi e narrazione. Stati di tensione. Il set up – pay off. Tiranti. Lʼazione-reazione. Il capovolgimento.

    #12 – Workshop

    Lettura e analisi dei racconti finali